Livorno Giovane: Safe-Rave ed Ex-Caprilli

Vivere bene a Livorno, per i cittadini, per I turisti, per i lavoratori. Oggi parliamo di giovani e degli spazi di espressione che @LivornoCheVorrei vuole dedicare loro. La musica e l’aggregazione è importante, ed è necessario che l’Amministrazione garantisca luoghi di espressione che siano sicuri e non limitati dalla vicinanza con strutture abitative o non compatibili.

Esiste la possibilità di riconvertire specifiche aree industriali, dotandole di misure di sicurezza quali telecamere, etilometri gratuiti, ampi parcheggi. Vogliamo offrire la possibilità ai giovani di gestire gli eventi in maniera autonoma facendone semplice prenotazione presso il Comune, senza il filtro “orientato” di organizzazioni private.

Questo per consentire una libertà di espressione non condizionata da espressioni politiche di alcun colore, e per evitare che i giovani si assemblino in aree abbandonate ed insicure, non avendo spazi idonei a disposizione.

Come parte integrante di Livorno Giovane intendiamo proporre la riconversione l’area sud dell’ex Caprilli, lato stabilimenti balneari, con la creazione di un piccolo anfiteatro “Arena“ rivolto sul mare.

La struttura sarà disponibile su prenotazione gratuita, dietro caparra per garantire i lavori di pulizia e la restituzione dell’impianto audio da parte degli organizzatori.

Questo per stimolare il senso civico ed il rispetto degli spazi comuni da parte della comunità.

Dietro l’Arena intendiamo sviluppare uno skate park, collegato e gestito in sincronia ai nuovi impianti sportivi della cittadella dello sport, che saranno in comune con l’Università del Mare.

A causa della limitata disponibilità economica comunale, intendiamo agevolare la realizzazione di queste opere con i diritti di nome da parte di sponsor e concedendo concessioni di lungo termine nella gara di aggiudicazione ai gestori in cambio di pagamenti anticipati dei diritti al Comune.

Si avete letto bene, Università del Mare, ne parleremo nella prossima puntata.

Perché la Livorno che Vorrei parte da grandi idee per cambiare davvero Livorno

Paola Nucci e Jacopo Pagni
Candidati per Fratelli d’Italia – Livorno che Vorrei

Argomenti correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *